In questa video intervista parliamo di PMA, ovvero di procreazione medicalmente assistita di primo livello di  e secondo livello per comprenderne le tecniche e le differenze. Ricordiamo che per PMA si intendono tutte quelle tecniche e procedimenti che comportano il trattamento di ovociti umani, di spermatozoi o embrioni nell’ambito di un progetto volto a realizzare una gravidanza.

Tecniche di I Livello

  • inseminazione intracervicale/sopracervicale in ciclo naturale eseguita utilizzando tecniche di preparazione del liquido seminale
  • induzione dell’ovulazione multipla associata ad inseminazione sopracervicale eseguita utilizzando tecniche di preparazione del liquido seminale
  • eventuale crioconservazione dei gameti maschili.

Tecniche di II Livello

(procedure eseguibili in anestesia locale e/o sedazione profonda)

  • prelievo degli ovociti per via vaginale

  • fecondazione in vitro e trasferimento dell’embrione (FIVET)

  • iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI)

  • trasferimento intratubarico dei gameti maschili e femminili (GIFT) per via transvaginale o guidata o isteroscopica

  • prelievo testicolare dei gameti (prelievo percutaneo o biopsia testicolare)

  • eventuale crioconservazione di gameti maschili e femminili ed embrioni (nei limiti delle normative vigenti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *